Laureato in Relazioni Internazionali presso Alma Mater Studiorum di Bologna, Studente di Strategie di Comunicazione Politica presso Università di Firenze, fondatore Prosperous Network, nel tempo libero abuso di Spotify.

Secondo vertici militari del Cremlino, raid russi il 28 Maggio potrebbero aver ucciso il leader dell’ISIS Al-Baghdadi e fino ad altri 330 miliziani del califfato.

L’airstrike avrebbe colpito a Raqqa un raduno del consiglio militare dell’ISIS, al quale sarebbe stato presente anche Al-Baghdadi.

Il Ministro della Difesa ha affermato di stare conducendo indagini per determinare la morte del leader.

(BBC)